La schiavitù della libertà

L’uomo è libero ma non lo è se non crede di esserlo,
perché più attribuisce forza al destino
più si priva di quella forza che Dio gli ha dato
quando gli ha fatto dono della ragione.

La ragione è una componente essenziale della divinità del creatore,
se noi ce ne serviamo per essere umili e giusti
non possiamo che piacere a colui che ce ne ha fatto dono.
Dio, non cessa di essere Dio, che per coloro che osano pensare che non esista,
e questa è una ben dura punizione.
Per quanto libero però,
l’uomo non deve credersi padrone di fare quello che vuole, anzi,
quando si lascia andare ad agire dietro l’impulso di una passione,
si riduce al livello di uno schiavo.
Saggio invece è colui che ha la forza di frenare le proprie azioni,
fino a quando non si è calmato.
Ma pochi sanno comportarsi così.

Giacomo Casanova – “Dalla storia della mia vita le memorie del seduttore, dell’amante, dell’esteta”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...