La logica del dolore

Comincia a fare freddo. Me lo dicono le miei mani e la mia spalla destra ogni volta che vado in scooter.

Le mani dopo un po’ si riscaldano e riprendono sensibilità, la mia spalla destra invece non sempre va a posto. Spesso è una fitta alla scapola. Ormai me la porto dietro da un po’. Mi segnala con dolore ogni volta che faccio qualcosa che non va. Forse dovrei operarmi ma tutto sommato non mi da’ grossi problemi. Alla fine in piscina riesco ad andare tranquillamente e non devo fare pallavolo o basket a livello agonistico.
È come se fosse una cicatrice che mi porto dietro. È lì e, ogni tanto, viene fuori a ricordarmi alcuni dei miei limiti.

Una volta ho chiesto al mio maestro di shiatsu:
– “Andrea quando estrofletto troppo il braccio, o lo ruoto in posizioni un po’ strane, sento una fitta alla scapola. Secondo te cosa dovrei fare?
– “Se ti fa male non dovresti farlo. Di solito non si dovrebbero mai forzare i movimenti che non vengono naturali. Il dolore è un segnale che va ascoltato.

Non forzare tutto ciò che non viene naturale e che fa male… è una logica di una semplicità devastante che – purtroppo – non fa una piega.

Annunci

3 pensieri su “La logica del dolore

    • Già… secondo il mio maestro dovremmo imparare ad ascoltare il dolore e tutto quello che ci fa male… e se possibile evitare di andare a cercarlo ogni volta. Poi non sempre è possibile… ma questo è un altro discorso (e anche fatto in un altro tempo… ormai la mia spalla va molto meglio)

      • sta tutto nel comprendere che anche il dolore ha la sua utilità ( e qua ci aggiungere un principesco “eccheccazzo!”)… imparare a stare col proprio dolore aiuta ad osservarlo e comprendere da dove arriva, per riuscire ad evitare quella strada… ci vuole molta pazienza ma dicono che si può… quindi ci si prova..
        ( le mie ossa si spostano, ogni volta che qualcosa non va e non mi ascolto… e quella costola gira e si rigira) 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...